Dal 18 settembre 2016 al 15 gennaio 2017 alla Casina delle Civette di Roma saranno esposte le opere di Andrea Viviani. La ceramica è il filo conduttore di tutte le opere esposte di Andrea Viviani, che uniscono la sapienza della mano alla visionarietà artistica dando luogo ad installazioni ambientali (la Camera dei Nodi, 2016) o sospese che fluttuano nello spazio (Meteore in fiore, 2016).

La mostra Ritmi instabili presenta una quindicina di sculture a stelo ed alcune installazioni concepite appositamente per lo spazio della Casina delle Civette. La ceramica porta sempre in sé la memoria della manualità dell’artista che plasma, tornisce e cuoce. Ed è proprio nella vulcanica lotta tra gli elementi che Andrea Viviani imprime la superficie delle opere con effetti cromatici e riflessi opalescenti e traslucidi, segni e striature, grafie, nodi e ramature dall’oro al rosso-bruno e dal celeste al viola. Nell’attenzione alla natura l'artista fa della propria intuizione e dell'osservazione all’ambiente che lo circonda il centro di una pratica d'indagine sul mondo poetica e profonda, che sa comprendere anche le leggi del caos, dell'instabilità, dell'imprevedibile e dell'irregolare.

From September 18, 2016 to January 15, 2017 at the Casina delle Civette of Villa Torlonia in Rome will be exhibited the works of Andrea Viviani. The ceramic is the main theme of all the works exhibited by Andrea Viviani, which combine the wisdom of the hand to the artistic visionarity resulting in environmental installations (La Camera dei Nodi, 2016) or suspended floating in space (Meteore in fiore, 2016).

The exhibition Ritmi instabili presents fifteen sculptures with stem and some installations specifically designed for the space of Casina delle Civette. Ceramics always carries within it the memory of the artist's dexterity that molds, builds on the wheel and fires. And it is in the volcanic struggle between the elements that Andrea Viviani gives the surface to the works with color effects and reflections opalescent and translucent, marks and streaks, handwritings, nodes and copper plating from gold to red-brown and light blue to purple. In attention to the nature the artist makes of his own intuition and of the observation to the surrounding environment the center of a practical investigation on the world poetic and profound, which understand the laws of chaos, instability, of 'unpredictable and irregular.