di Maria Adelaide Marchesoni

La collezione Said e Roswitha Marouf è una delle più preziose collezioni di porcellane Meissen al mondo e riunisce numerosi pezzi particolarmente rari. Il passato di questo servizio da tavola, che sarà battuto in asta da Bohnams il prossimo 5 dicembre, è molto travagliato e lo rende ancor più raro e desiderabile. Un esempio: la tazza per la cioccolata e il piattino, con una stima compresa tra 25.000 - 35.000 sterline (30.995 - 43.337 euro) è uno dei top lot della collezione. Oggetto tra i piú raffinati sia per la forma sia per la decorazione, un capolavoro della porcellana Meissen, faceva parte dello splendido servizio in porcellana Swan, che purtroppo è stato in gran distrutto dalla furia dall'Armata Rossa alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Il servizio, ordinato nel 1736 da Heinrich Graf von Brühl, l'uomo più potente di Dresda durante la metà del 18° secolo, comprendeva oltre 2.200 pezzi. L’eccezionale servizio da tavola é rimasto nella nobile famiglia per oltre due secoli, fino alla violenta distruzione alla fine della seconda guerra mondiale. Il 50 per cento del servizio è stato distrutto o rubato e si pensa che molti pezzi siano stati fatti in frantumi dall'Armata Rossa, che lanciava in aria gli inestimabili pezzi per utilizzarli come obiettivi per il tiro al piattello. I pezzi che saranno battuti in asta sono gli unici che si sono salvati dopo che il castello della famiglia Brühl, Schloss Pförten, è stato raso al suolo. All’epoca la porcellana era un materiale ancor più raro e questo servizio da tavola é stato uno dei pochi di grandi dimensioni realizzato per un importante cortigiano. L’etichetta di corte nel 18° secolo costringeva infatti il re e la sua famiglia a mangiare su piatti d'oro o d'argento e proibiva di utilizzare la porcellana. Augustus the Strong, il fondatore della fabbrica di Meissen, elettore di Sassonia e re di Polonia, amava terribilmente la porcellana, ma non ha mai potuto utilizzarla a causa della rigida etichetta di corte. Oltre agli articoli del servizio di porcellana Swan, l’asta comprende otto oggetti Half figure service (lotto 19) facenti parte di un servizio, probabilmente il più raro e il più ricercato, con decorazione chinoiserie su porcellana Meissen, stimato 500.000 - 700.000 sterline (619.000 - 866.750). Dal 1880 molti pezzi del servizio sono stati prestati ai musei tedeschi e nel 2010 sono stati esposti nella leggendaria mostra nel Palazzo Giapponese di Dresda per celebrare il 300° anniversario della fondazione della manifattura di Meissen.

Foto courtesy Bonhams