Officine Saffi al Sofa di Chicago premiata con Whiteness il concept monocromatico dedicato ai lavori di Arnold Annen, Luca Tripaldi, Lucie Rie, Kati Tuominen-Niittylä e Guido De Zan.

Dal primo al tre novembre di quest’anno Officine Saffi ha partecipato per la prima volta al SOFA di Chicago, la fiera d'arte più importante al mondo dedicata alla scultura, agli oggetti funzionali d’arte e design. Il concept realizzato per l’appuntamento americano intitolato Whiteness, era un’esposizione monocromatica delle opere di cinque artisti, Arnold Annen, Luca Tripaldi, Lucie Rie, Kati Tuominen-Niittylä e Guido De Zan. La purezza del colore bianco e la traslucenza degli oggetti esposti hanno suscitato forte impressione, non solo nei collezionisti e nei numerosi visitatori della fiera, ma anche e soprattutto nei curatori, designer e critici che facevano parte del SOFA SELECT, una sezione speciale composta da importanti rappresentanti del mondo dell’arte americano che hanno selezionato e premiato alcune delle opere esposte in fiera. L’esposizione Whiteness si è aggiudicata tre importanti premi. Officine Saffi ha ricevuto, in primis, lo speciale riconoscimento Best Artwork in Show Sofa Chicago 2013 per l’opera Bowls dell’artista svizzero Arnold Annen, che ha impressionato i critici, con i suoi luminosi e trasparenti vasi in porcellana di Limoges. Il riconoscimento, parte della sezione Longhouse Reserve Special Recognition, è stato assegnato dal celebre textile designer americano Jack Lenor Larsen. L’artista Arnold Annen ha inoltre ricevuto un altro importante premio, quest’altro assegnato da ASID Designers, Illinois Chapter Designers per l’opera Floating, ciotole in porcellana sottile come la carta, la cui proprietà traslucida è unica nel mondo della ceramica. Floating in particolare è stato così definito: “These extraordinary bolws are the very definition of paradox: Delicate and translucent yet substantial and resilient, they seem lit from within. In multiples or alone, they are unique and uniquely stunning to use or simply to admire” – ASID Desingers. Arnold Annen è stato anche il protagonista di una lecture al SOFA, Translucencies dove l’artista insieme alla moglie Violet ha raccontato e svelato le tecniche utilizzate per la realizzazione delle sue trasparenti opere in porcellana. Il terzo dei premi ricevuti ha riguardato Luca Tripaldi, per la sua serie di anelli realizzati in porcellana, che hanno avuto il riconoscimento da David McFadden, curatore capo del MAD Museum of Art and Design di New York. In esposizione al Sofa dell’artista Luca Tripaldi vi erano inoltre diverse collane in porcellana realizzate con un supporto in metallo molto leggero e flessibile, vasi in cristallyne glaze e una scultura, Inverno. La semplicità del bianco era magnificamente rappresentata nello stand di Officine Saffi da quattro splendide opere in ceramica della famosa ceramista Lucie Rie. Grandi secchi, ciotole, cestini, tutto rigorosamente bianco, in grès e dalla superficie patinata con ossidi leggermente colorati, i lavori di Kati Tuominen-Niittylä, artista ceramista finlandese. Infine, sempre in grès, i Vasi Sogliola, i Vasi figure, il Paesaggio Urbano di Guido De Zan.