Domenica 8 settembre scorso è stata inaugurata la VI Edizione del nuovo Simposio dell’Arte Ceramica di Gmunden, nella piazza del museo cittadino.

Per cinque settimane, a partire da lunedì 9 settembre, dodici artisti provenienti da otto paesi europei lavoreranno a stretto contatto nell’atelier messo a disposizione dalla manifattura Gmundner Keramik, per favorire lo scambio di tecniche e idee fra gli artisti, ma anche il dialogo con i visitatori. Questi potranno infatti incontrare personalmente i ceramisti durante le giornate a porte aperte di venerdì 20 e sabato 21 settembre (dalle 10:00 alle 17:00 presso il laboratorio della Gmundner Keramik), nonché durante la serata di gala conclusiva, sabato 12 ottobre a partire dalle 18:00, presso l’atelier KUNST.WERKSTATT alla Gmundner Keramik. Durante il galà conclusivo sarà inaugurata la mostra itinerante delle opere selezionate dalla giuria per essere esposte in diversi paesi europei. Con orgoglio della manifattura Gmundner Keramik e dell’Associazione per la Promozione dei Ceramisti Europei (Verein zur Förderung Europäsicher Keramikku?nstler) la stessa sera si terrà la prima asta della ceramica europea contemporanea di Gmunden (iscrizione consigliata per email o per posta).

In qualità di presidente dell’Associazione, ente organizzatore del Simposio, nonché come Assessore alla Cultura e Vice Sindaco di Gmunden, Gottfried Schrabacher ha tenuto il discorso di apertura del Simposio, seguito da una calorosa accoglienza bilingue di Jacob von Wolff, attuale amministratore della manifattura Gmundner Keramik, e da un ricco buffet di benvenuto presso il locale adiacente il museo.

Il Vice Sindaco si è detto soddisfatto di poter nuovamente inaugurare un’edizione del Simposio e soprattutto di poter assicurare lo svolgimento anche delle prossime edizioni, grazie al sostegno della rinnovata Gmundner Keramik Manufaktur. Nel suo discorso il signor Schrabacher ha sottolineato la riconfermata importanza di Gmunden in qualità di città della ceramica europea, con i suoi 300 anni di lunga tradizione.

Dal 2006 Gmunden è erede dell’immenso patrimonio culturale lasciato dalle precedenti edizioni storiche del simposio, cominciate nel 1956. L’Associazione per la Promozione dei Ceramisti Europei ha ravvivato ed attualizzato questa consuetudine, con la consapevolezza che tre secoli di tradizione ceramica e un’innovazione continua fanno di Gmunden un punto focale nella mappa europea della ceramica.

Questo importante ruolo è ulteriormente riconosciuto dai finanziamenti del Programma Cultura dell’Unione Europea per il progetto Arginet, a favore di una rete di città della ceramica. Sono città partner di Gmunden nel progetto: Argentona (Spagna), Aubagne (Francia), Boles?awiec (Polonia) e Faenza (Italia). I finanziamenti supportano tutte le attività legate alla promozione della ceramica come materiale artistico e al sostegno dello scambio culturale a livello europeo (ulteriori info: www.arginet.eu).

Durante la cerimonia d’inaugurazione sono stati presentati uno ad uno i ceramisti selezionati dalla giuria per partecipare al Simposio. A 24 anni, Weronika Lu?inska è la partecipante più giovane, ma molto qualificata e ha già vinto un concorso nazionale in Polonia. Tra gli artisti pluripremiati e di fama internazionale, anche le faentine Cristina Simona D’Alberto e Ana Cecilia Hillar, vincitrici rispettivamente (fra altri) del Premio d’Onore del Presidente della Repubblica per il “57° Premio Faenza” e del Premio Camera dei Deputati per il Centocinquantesimo Anniversario dell’Unità d’Italia.

Partecipanti al Keramiksymposium Gmunden 2013: Susanne Altzweig (Germania), Sofia Beça (Portogallo), Cristina Simona D’Alberto (Italia), Mateusz Grobelny (Polonia), Ana Cecilia Hillar (Italia), Karin Karinson Nilsson (Svezia), Weronika Lucinska (Polonia), Valentin Manz (Gran Bretagna), Sara Möller (Svezia), Vivien Schneider-Siemssen (Austria), Stijn Yperman (Belgio) e Daniel Wetzelberger (Austria).

Organizzazione: Eva Fu?rtbauer Direzione tecnica: Hans Fischer Organizzazione e contatti stampa italiana: Eleonora Bonaccorso

Per info: Verein zur Förderung Europäischer Keramikkünstler Rathausplatz 1, 4810 Gmunden, Austria www.keramiksymposium.at eva.fuertbauer@gmunden.ooe.gv.at eleonora.bonaccorso@gmunden.ooe.gv.at