L’ultima creazione di Grayson Perry, Object in Foreground è un “tributo” al mondo della finanza anglosassone e rappresenta un enorme fallo in ceramica della lunghezza di 68 centimetri decorato con banconote in rilievo con le immagini dei lavoratori e il volto di George Osborne, Cancelliere dello Scacchiere. L’ispirazione per realizzare la scultura è avvenuta dopo che il vincitore del Turner Prize ha intervistato banchieri e stockbroker di Londra per un episodio della serie per Channel 4, Grayson Perry: All Man, che ha portato l’artista a frequentare mondi ultra-maschili" per esplorare come la mascolinità contemporanea modella la vita e le aspettative degli uomini in Gran Bretagna. L'enorme pene smaltato è stato ideato e progettato per evidenziare come il centro finanziario del Regno Unito rimane una “roccaforte del potere maschile". Le reazioni da parte dei finanzieri londinesi non sono mancate e hanno definito la scultura “rivoltante”, ma secondo la critica anglosassone l’artista ha voluto mettere in luce l'avidità senza limiti e la sregolatezza che ha portato alla più profonda e lunga recessione finanziaria dai tempi della seconda guerra mondiale. Maria Adelaide Marchesoni

The latest creation by Grayson Perry, Object in Foreground is a "tribute" to the world of Anglo-Saxon finance and represents a huge ceramic phallus of 68 cm length decorated with embossed banknotes with images of workers and the face of George Osborne, Chancellor of the Exchequer. The inspiration to create the sculpture took place after that the winner of the Turner Prize interviewed bankers and stockbroker in London for an episode of the series for Channel 4, Grayson Perry: All Man, that led the artist to attend ultra-masculine worlds "to explore how contemporary masculinity shapes the life and expectations of men in Britain. The huge glazed penis was conceived and designed to highlight how the UK financial center remains a "bastion of male power". The reactions from London financiers are not missed and have defined sculpture as "revolting", but according to the Anglo-Saxon criticism the artist wanted to highlight the boundless greed and recklessness that led to the deepest and longest financial recession since the second World war.By Maria Adelaide Marchesoni